Otto per mille

*

L’otto per mille. A chi va?

Visto che non è realistico aspettarci che venga accolta la richiesta dell’abolizione dell’8 x 1.000, dovremmo puntare soprattutto e con forza alla modifica dei criteri di distribuzione in modo che alle confessioni religiose vada solo la percentuale sottoscritta.

Tutto il mondo laico, invece di disperdere i propri sforzi in tante piccole iniziative potrebbe e dovrebbe condurre con convinzione e forza poche campagne pratiche e significative… la prima e più importante potrebbe riguardare proprio questo punto che inciderebbe in modo drastico nella riduzione dei fondi destinati alla Chiesa Cattolica ...

Sarebbe anche utile poter testimoniare che si è in molti (in moltissimi) a chiederlo in modo che la politica ne sia consapevole e si veda “costretta” a tenerne conto…, per questo, potrebbe aiutare molto diventare fan del gruppo Otto per mille solo in base alle sottoscrizioni” e chiedere a tanti di fare altrettanto.

In questo periodo vediamo spot pubblicitari a favore della Chiesa Cattolica più volte al giorno e nelle ore di maggior ascolto…. In teoria i costi dovrebbero essere ingenti.
Chi paga questa pubblicità? La Chiesa (prelevando i fondi dallo stesso 8 x 1.000), lo stato, le emittenti….?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: