Violenza sulle donne, a Roma il corteo al grido “basta”. Sì alla Ru486

Da Il Messaggero:

«Donne unite per la libertà contro la violenza, razzismo e omofobia» c’era scritto su uno striscione con i colori della bandiera della pace e ancora «Stop al femminicidio, chi ci difende dalle ronde? Nessuna azione razzista in nostro nome», «Attente mamme!!! Il modello Barbie fa male alle bambine, le vuole sexy, magre uguali alle veline». In piazza anche lo striscione di Amnesty International e quello delle donne della Cgil Roma e Lazio.

«Rosa» è stato il colore che tante donne hanno scelto per scendere in piazza, collant, gonne, maglioni e perfino make-up. «Sono 40 anni che scendo in piazza – ha detto Edda Billi della Casa internazionale delle donne – e i problemi sono sempre gli stessi, la violenza sulle donne è vecchia come il mondo. Per questo oggi diciamo basta».

Originale

Correlati:

Violenze sui bambini o genocidio? Il caso dei nativi americani

Donne: solo vittime o anche complici?

Violenza sulle donne (e sui bambini)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: