L’indice di padre Rocco Siffredi

Da L’Espresso:

Dopo il ritorno all’ovile dei vescovi lefebvriani, che hanno festeggiato con un rogo di ringraziamento, il Vaticano sta preparando le prossime mosse per un ritorno in grande stile alla tradizione della Chiesa, finalmente uscita dalle pastoie moderniste del Novecento.

Messa Il ripristino della messa in latino è solo un primo passo. Accanto al latino orale verrà reintrodotto anche lo scritto: ogni fedele dovrà portate in chiesa due quinterni di fogli a righe e trascrivere tutta la messa. Dovrà essere in latino anche la predica, e per aumentare la fascinazione misteriosa della liturgia antica il sacerdote dovrà pronunciare le frasi al contrario e a bassissima voce. Importante anche la celebrazione in chiese senza luce elettrica e riscaldamento: la luce oscillante delle torce, i gemiti delle vecchie assiderate e il lugubre rintocco delle campane a morto saranno la degna cornice del rito. Prevista anche la sostituzione dei piccioni attorno al campanile con stormi di pipistrelli.

Vaticano E. C. Un nuovo concilio è in fase di preparazione: il Vaticano Errata Corrige, che sostituisce il precedente. Una speciale commissione, formata dal duca di Vandea e dal vescovo di Guantanamo, entrambi a cavallo, ha stabilito che le priorità spirituali assolutamente irrinunciabili sono due: il riarmo delle guardie svizzere, che saranno munite di micidiali alabarde al fosforo, e la riconquista dello Stato Pontificio grazie a un accordo privato con Francesco Rutelli, che sarà nominato, per ricompensa, Gran Piroliere Commendevole Aggiunto del Sacro Ordine Mariano della Gran Croce di Spagna e Portogallo, associazione con sede a Fregene.

Nuovi santi Previste le beatificazioni di don Julio Manisco, martire della guerra di Spagna (morì d’infarto mentre cercava di strangolare un soldato repubblicano che opponeva resistenza). Di padre Nanuk, l’eroico sacerdote esquimese che, alla deriva su un minuscolo iceberg con un feroce orso bianco, continuò a recitare il rosario per sette giorni ininterrotti fino al suicidio dell’orso. E di suor Gelinda Wehrmacht, l’energica missionaria tedesca che guariva i lebbrosi a sberle. Verrà introdotta anche la nuova figura del Santo per Rappresaglia: personalità musulmane, ebree, buddiste e atee verranno nominate Santo della Chiesa Cattolica per puro scorno, e contro la loro volontà.

Etica sessuale Va a ruba l’enorme volume (curato da padre Siffredi, Responsabile Pontificio per la Sorveglianza delle Mucose) nel quale si elencano tutte le pratiche sessuali vietate. Pare che molte delle posizioni proibite dalla Chiesa non siano mai state messe in pratica, e neppure immaginate, da alcun essere umano. Questo rende eccitantissima la lettura. Oltre all’Indice, il libro contiene, per la prima volta, anche Pollice, Medio, Anulare e Mignolo, con accurate descrizioni dei possibili usi.

Seguito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: