Allarme! Istituzioni in pericolo

Negli ultimi tempi abbiamo dovuto assistere ad un crescendo preoccupante di crisi delle istituzioni e di lotte sia interne ad esse che tra i poteri dello stato.

Per inquadrare meglio una parte del problema invito a leggere i seguenti articoli:

Strano Paese, quest’Italia…” di Antonio Amoroso – resistenzalaica@gmail.com su Resistenza Laica.

Caso Englaro:non siamo in una repubblica pontificia. Dal Ministro Sacconi regalo di Natale per il Vaticano?” su Associazione Luca Concioni.

Ci si sarebbe dovuto aspettare un coro di reazioni forti e decise da tutta Italia e su tutti i media. Invece, fino a questo momento, non si sono viste che poche reazioni e, generalmente, totalmente inadeguate a quella che sembra una situazione di una gravità senza precedenti: pare che sia iniziata una contrapposizione aperta tra i poteri legislativo, esecutivo e giudiziario, determinando la sconfessione, l’annullamento e l’accusa reciproca….

Già da tempo istituzioni pubbliche come molte aziende ospedaliere, attraverso il meccanismo dell’obbiezione di coscienza, rendono praticamente impossibile l’attuazione di leggi dello stato…, ma ora si passa a disposizioni dirette da parte dell’esecutivo contro un preciso e definitivo pronunciamento della Corte Suprema di Cassazione.

Il Parlamento è svuotato dei suoi compiti e ridotto a semplice avvallo delle disposizioni del Governo.

Il Vaticano ormai detta direttamente leggi e comportamenti ai politici Italiani nel silenzio indifferenza o consenso quasi unanime!

Ecc., ecc.

Di fronte a questa situazione occorre assolutamente reagire, scuoterci dal letargo e organizzare e promuovere iniziative concrete sulle piazze, ecc.

Per cominciare concretamente, proporrei che lanciamo subito un tam tam per interessare più siti Internet possibile e iniziare a pensare ad una data non troppo lontana per una grande manifestazione nelle principali piazze d’Italia.

Visto che la vicenda Englaro nella popolazione riscontra molta più comprensione che nei politici, questa potrebbe essere un forte elemento di traino per il successo della manifestazione

Annunci

Una Risposta

  1. Leggo ora e segnalo l’articolo “Caso Englaro/Cappato: “dal Ministro tentativo malriuscito di eversione della Costituzione”
    (http://www.lucacoscioni.it/caso_englaro_cappato_dal_ministro_tentativo_malriuscito_di_eversione_della_costituzione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: