Obiettori? No, ignoranti

Giunge a puntino, in pieno attacco alla 194, quello che è avvenuto alle due ragazze di Pisa che si sono viste rifiutare la pillola del giorno dopo.  

A questo siamo arrivati e, stando al vento che tira nel nostro malconcio paese, siamo solo all’inizi dell’anarchia morale che si prospetta dopo un lungo percorso spalleggiato da un offensiva clericale che dura senza soste da più di un decennio. 

Si è ormai completamente perso il senso della misura, si è perso il rispetto delle idee altrui, si è perso il rispetto della persona, si è perso il senso del carattere personale delle proprie convinzioni religiose. In poche parole si è perso completamente il senso della laicità. In compenso abbiamo ben acquisito quello dell’integralismo.

I medici pisani,  che sono cosi ignoranti da non sapere che la pillola del giorno dopo non è un farmaco abortivo e quindi non ci si può appellare all’obiezione di coscienza, si sono perfini premurati di esporre un cartello con la scritta “non si prescrive la pillola del giorno dopo”. Ostentazione di un ignoranza e di un fanatismo tanto più gravi se si pensa che stiamo parlando di dipendenti pubblici, che come tali sono tenuti per primi a rispettare la costituzione del paese in cui vivono e soprattutto a operare per la comunità tutta, non solo per quella parte che piace a loro. Dicono che ora ci saranno gravi conseguenze per il loro lavoro. Con l’aria che tira nel nostro paese invece non hanno molto da preoccuparsi. Avranno già messo in lizza altri catto-talibani per una promozione.

Ripetiamolo ancora una volta: non è da ritenersi obiezione di coscienza quella che fa scontare agli altri le proprie scelte morali. Nessuno ti obbliga a fare il medico e soprattutto nessuno ti obbliga a prestare servizio in aziende pubbliche. Se i tuoi dogmi morali non ti consentono di fare un lavoro, semplicemente non farlo. Non hai nessun diritto di interrompere un pubblico servizio per un tuo dogma morale. Se questo non sarà chiaro per chi ci governa, ma c’è da giurarci che non lo sarà, la conseguenza sarà un anarchia morale dalle conseguenze devastanti.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: